Come scegliere una cucina

Pubblicato il da Ele

La cucina è il posto per eccellenza dove la famiglia si ritrova la sera, per cena, dopo una lunga giornata trascorsa chi a lavorare e chi a scuola. Quindi, prima di comprare una cucina, dovrete constatare la sua praticità perchè deve essere alla portata di tutta la famiglia.

Ci sono vari tipi di cucine, ma i due "grandi" modelli sono quelle classiche e moderne.

  • Le cucine classiche hanno uno stile antico, solitamente costruite con legno massiccio, come può essere il ciliegio, di noce o d’abete. Per questo sono molto resistenti e più costose, essendo di un materiale pregiato. Avendo un colore piuttosto scuro e cupo, consiglio di giocare molto sul colore della tinteggiatura del locale, magari scegliendo un colore caldo come può essere un giallo.
  • Le cucine moderne invece le possiamo trovare in tutte le tonalità possibili e immaginabili. Dovete solo decidere quale colore si addice alla vostra personalità. Quest'ultime sono, per lo più, eseguite in compensato e in metallo. Se le prime cucine moderne non erano molto resistenti, gli architetti che le progettano, negli ultimi anni, hanno creato nuove soluzioni per poterle fare sempre più resistenti.

Le migliori marche, che possiamo trovare molto facilmente nei mobilifici, sono la Scavolini, Ernestomeda, Febal e Veneta Cucina. Con questi marchi riuscirete a soddisfare le vostre esigenze in quanto offrono una vasta scelta di modelli.

Vi consiglio, per cucine piccole, di scegliere dei colori chiari in modo tale da rendere il locale molto più luminoso e grande di quello che effettivamente è in verità.

scavoliniscavolini classica

Commenta il post