Appartamento in affitto da privato a Milano, guida agli annunci

Pubblicato il da Ele

Il lavoro ci costringe a trasferirci nella capitale della moda, Milano. Ecco quindi che iniziamo la caccia al nostro futuro appartamento in affitto.

Annunci

Il metodo più sicuro e veloce è sicuramente quello di rivolgersi a delle agenzie immobiliari, in cui troverete persone competenti e vi consiglieranno l'appartamento più adatto a voi. Se invece volete sia risparmiare sia cercarvelo voi l'immobile, l'unica soluzione è quella di rivolgersi a degli annunci di privati. Li potrete trovare sui giornali dedicati alla città, come può essere il quotidiano Metro nella sezione appartamenti Milano, oppure direttamente sul web digitando su un qualsiasi motore di ricerca, "affitto milano".

Quindi iniziate la vostra ricerca e a colpo d'occhio noterete subito, dalle cifre di richiesta mensile di affitto, se può essere un appartamento in buono stato o meno.

Quando avrete trovato quello che può fare al caso vostro, mettetevi in contatto con il privato proprietario dell'immobile. Fate molta attenzione perché molte volte le agenzie immobiliari si spacciano per privati. Quindi, al momento dell'incontro, dovrete chiedere alla persone se si è rivolto a qualche agente o se segue l'affitto lui stesso.

Attenzione

Quanto vi incontrerete, il proprietario vi farà vedere l'immobile e voi dovrete fare molta attenzione che l'appartamento sia in uno stato abitabile, senza macchie di muffa, con pavimenti e rivestimenti ben messi e, se ammobiliato, guardate che le antine non si stacchino o in che condizioni si trova il materasso, ecc... Se l'appartamenti da affittare è in ottimo stato e la posizione fa al caso vostro dovrete iniziare ad informarvi sulla cifra mensile di affitto e a quanto ammontano le spese condominiali che dovrete farvi carico. Se anche questo rispecchia le vostre aspettative potrete iniziare con la stipula del contratto di affitto.

Attenzione però perché i privati sono la categoria principale di affitti in nero; se anche a voi propongono dei pagamenti in nero senza contratto e senza ricevuta mensile, che attesti il pagamento dell'affitto, non fidatevi in quanto potrebbe chiedervi di lasciar libero l'appartamento da un giorno all'altro, visto che non deve rispettare la tempistica che, al contrario, in un contratto è ben scritto.

milano appartamenti

Commenta il post